Infezione e malattia da citomegalovirus in Aids. Storia naturale, aspetti diagnostici e clinici, trattamento

Infezione e malattia da citomegalovirus in Aids. Storia naturale, aspetti diagnostici e clinici, trattamento - Letizia Testa | Rochesterscifianimecon.com

...lti i polmoni, il tratto gastrointestinale o il sistema nervoso centrale ... Citomegalovirus: cos'è, sintomi e terapia in caso di infezione ... . Nella fase terminale dell'AIDS, fino al 40% dei pazienti con infezione da cytomegalovirus sviluppa una retinite, con AIDS e infezioni opportunistiche. Le infezioni opportunistiche sono le più importanti cause di morte nei pazienti con sindrome da immunodeficienza acquisita. Sono nella quasi totalità dei casi provocate da virus, batteri, miceti e protozoi che, nel soggetto con un normale sistema immunitario solo eccezionalmente danno origine a malattia, mentre nell'AIDS si manifestano nella loro più grave ... La diagnosi clinica dell'infezione da citomegalovirus richiede la co ... Infezione da citomegalovirus (CMV) - Infezioni - Manuale ... ... ... La diagnosi clinica dell'infezione da citomegalovirus richiede la conferma obbligatoria del laboratorio. Indagine del sangue del paziente per la presenza di anticorpi specifici di classe IgM e / o anticorpi IgG di classe non è sufficiente per stabilire che nessuna replica attiva di CMV o per confermare la forma manifesta la malattia. Introduzione. Il citomegalovirus (CMV) è un virus appartenente alla famiglia degli herpesvirus, estremamente comune e facilmente trasmissibile.. È stato calcolato che l'infezione colpisce il 60/90% della popolazione mondiale. In Italia in oltre l'80% delle persone risulta, in base alle analisi del sangue, un'infezione da CMV contratta in passato. Secondo il rapporto del WHO Expert (1988), il più caratteristico malattie AIDS nei bambini in aggiunta alla polmonite interstiziale linfocitaria e PCP includono citomegalovirus, infezione da herpes, toxoplasmosi del cervello. I bambini sviluppano raramente il sarcoma di Kaposi. Lo screening dell'infezione da Citomegalovirus non deve essere offerto alle donne in gravidanza poichè non ci sono prove di efficacia a supporto dell'intervento. La diagnosi di infezione fetale di per sé non è un indicatore di malattia. La diagnosi di infezione da Citomegalovirus in gravidanza si effettua tramite analisi del sangue e si basa sul dosaggio delle immunoglobuline M e delle immunoglobuline G specifiche. L'eventuale infezione fetale può essere diagnosticata attraverso l' amniocentesi e/o l'analisi del sangue fetale. Sintomi dell'AIDS Qualche tempo dopo aver contratto il virus la persona inizia a sviluppare i sintomi caratteristici dell'infezione da HIV: aumento di volume dei linfonodi, perdita di peso, senso di affaticamento, diarrea, febbre e sudori notturni.Tuttavia, in molti soggetti l'infezione è quasi asintomatica. L'AIDS, dovuto alla lenta e graduale perdita di linfociti T con conseguenti numerosi ... INFEZIONE DA CITOMEGALOVIRUS. Il citomegalovirus è un virus della famiglia Herpesvirus e, analogamente agli altri, dopo l'infezione può rimanere allo stato latente nell'organismo ospite per riattivarsi (anche dopo anni) provocando così un'infezione secondaria. L'infezione è molto diffusa in tutto il mondo cosicchè nell'età adulta generalmente una elevata percentuale di persone (80-90% ...

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Letizia Testa
DIMENSIONE
11,53 MB
NOME DEL FILE
Infezione e malattia da citomegalovirus in Aids. Storia naturale, aspetti diagnostici e clinici, trattamento.pdf

DESCRIZIONE

Ti piacerebbe leggere il libro?Infezione e malattia da citomegalovirus in Aids. Storia naturale, aspetti diagnostici e clinici, trattamento in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Letizia Testa. Leggere Infezione e malattia da citomegalovirus in Aids. Storia naturale, aspetti diagnostici e clinici, trattamento Online è così facile ora!

LIBRI CORRELATI