La Germania e la crisi europea

La Germania e la crisi europea - Massimo D'Angelillo | Rochesterscifianimecon.com

....it! Pubblicato da Ombre Corte, collana Culture, brossura, data pubblicazione gennaio 2016, 9788869480232 ... Germania, manifattura a picco: e la crisi tedesca spinge a ... ... . Germania verso crisi economica: nel 2020 inizierà a collassare 10 Aprile 2018, di Livia Liberatore. ... In passato, l'economia tedesca era in grado di attrarre dipendenti dall'Europa meridionale, orientale e centrale, ma oggi la situazione demografica in Stati come Spagna, ... Non c'è alcun dubbio che negli ultimi vent'anni la Germania abbia guadagnato molto dalle politiche economiche dell'Unione Europea, che hanno permesso bassi tassi di interesse negli anni dopo la crisi del 2008-2009 e una sottovalutazione dell'euro che ha favorito non poco le esportazioni tedesche.L'Unione ha anche concesso a Berlino di non correggere il conseguente surplus del conto ... La Germania ... La Germania e la crisi europea: Amazon.it: Massimo D ... ... .L'Unione ha anche concesso a Berlino di non correggere il conseguente surplus del conto ... La Germania e la crisi europea è un libro di Massimo D'Angelillo pubblicato da Ombre Corte nella collana Culture: acquista su IBS a 22.50€! La Germania con la scusa della crisi economica provocata dal Coronavirus ha dato incarico a una banca pubblica di stampare 550 miliardi di euro per sostenere la propria economia. L'avranno capito in Italia che l...

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Massimo D'Angelillo
DIMENSIONE
11,99 MB
NOME DEL FILE
La Germania e la crisi europea.pdf

DESCRIZIONE

L'Europa è un continente incagliato e in declino, colpito da una crisi iniziata nel 2008 e non ancora terminata, con sempre minor peso economico e influenza internazionale rispetto ad altre aree del mondo (non solo la Cina). La situazione attuale è frutto di politiche economiche che, ossessionate dalla stabilità, hanno fissato vincoli insostenibili, da Maastricht in poi. L'Italia è il paese che con più zelo ha fatto propri questi vincoli, tanto da avere inserito nella Costituzione un principio come il pareggio di bilancio. A cosa si deve tutto questo? All'introduzione dell'Euro? No, o comunque solo in parte. Il fattore chiave è il ruolo della Germania. Il paese economicamente più forte esercita infatti la sua leadership dividendo, anziché unendo (come il caso greco ha dimostrato), rafforzando esclusivamente il proprio sistema produttivo e lavorando per creare attorno a sé una corona di paesi periferici (tra cui l'Italia) a basso salario e fortemente indebitati. Il frequente richiamo del ministro Schauble a un'Europa che dovrebbe ispirarsi al "Sacro Romano Impero della Nazione Germanica" è eloquente. Da locomotiva d'Europa, la Germania di Merkel-Schauble si sta trasformando in un fattore di freno per il continente. Come il libro evidenzia, la Germania di oggi utilizza la grande forza costruita nei periodi precedenti per imporre scelte miopi e fallimentari, che distruggono la solidarietà tra i paesi, riducono la democrazia e finiranno per indebolire la stessa Germania.

Ti piacerebbe leggere il libro?La Germania e la crisi europea in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Massimo D'Angelillo. Leggere La Germania e la crisi europea Online è così facile ora!

LIBRI CORRELATI