La normalità del male. La criminologia dei pochi, la criminalità dei molti

La normalità del male. La criminologia dei pochi, la criminalità dei molti - Isabella Merzagora | Rochesterscifianimecon.com

...2019. Prezzo di listino: € 19,50 Sconto: 5 % ... Segnalazione: La normalità del male di Isabella Merzagora ... ... ... Criminologia: definizione. La criminologia è la disciplina che studia la criminalità e la devianza, gli autori e le vittime dei reati e di atti criminali, nonché la reazione a questi fenomeni. La criminologia si caratterizza per lo studio del reo e del reato secondo un approccio interdisciplinare e include la psciologia, il diritto, la psichiatria, la sociologia e le neuroscienze. La normalità del male. ... sul perché centi ... LA NORMALITÀ DEL MALE - Redattore Sociale ... . La normalità del male. ... sul perché centinaia di migliaia di persone possano rendersi responsabili di massacri e poi tornare alla loro normalità. Abitualmente la criminologia si occupa di atrocità che si possono considerare eccezioni, ... che porta alla "criminalità dei molti". ... Questa è la domanda che si pone Isabella Merzagora, professore ordinario di Criminologia all'Università degli Studi di Milano e presidente della "Società italiana di criminologia", all'inizio del suo nuovo libro, "La normalità del male. La criminologia dei pochi, la criminalità dei molti", edito Raffaello Cortina Editore. L'essenza del pregiudizio e la normalità del male. Intervista a Isabella Merzagora EXagere ... passano attraverso i social e molti opinion leader esprimono e assumono certe posizioni che possono diventare ... La criminologia dei pochi, la criminalità dei molti 2019 Raffaello Cortina Editore [1] A. Gide, ......

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Isabella Merzagora
DIMENSIONE
10,72 MB
NOME DEL FILE
La normalità del male. La criminologia dei pochi, la criminalità dei molti.pdf

DESCRIZIONE

Abitualmente la criminologia si occupa di atrocità che si possono considerare eccezioni, anomalie. Il volume si interroga invece sul perché interi popoli o comunque migliaia, centinaia di migliaia di persone possano rendersi responsabili di massacri e poi tornare alla loro normalità. La risposta a questa domanda si è cercata analizzando soprattutto il nazismo, inteso come matrice di ogni razzismo, ma ci si è soffermati anche su manifestazioni recenti di "paura dell'altro", citando molte ricerche, in particolare orientate all'analisi dei linguaggi propri dei social network. In sintesi, una spiegazione di quanto accaduto in passato, e in generale della possibilità che persone comuni compiano eccidi, si può trovare nell'idea che esista una diversità radicale e inemendabile fra "noi" e gli "altri", e che questa sia la causa del delitto: la "criminologia dei pochi", appunto, che porta alla "criminalità dei molti". Rimane, a questo punto, un'ultima domanda: la storia potrà vacillare di nuovo?

Ti piacerebbe leggere il libro?La normalità del male. La criminologia dei pochi, la criminalità dei molti in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Isabella Merzagora. Leggere La normalità del male. La criminologia dei pochi, la criminalità dei molti Online è così facile ora!

LIBRI CORRELATI