Le biblioteche nell'Italia fascista

Le biblioteche nell'Italia fascista - Carlo De Maria | Rochesterscifianimecon.com

...) L'autore ne discute con Silvia Serini. Si tratta di un libro davvero interessante, che muove dai diversi aspetti della ... "Pesaro Storie", presentazione del volume "Le biblioteche ... ... ... Biblioteche e bibliotecari nell'Italia contemporanea, Manziana, Vecchiarelli, 2012. La rappresentazione dell'Orchidea [di Sem Benelli], nella rubrica Piccola guardia, «Critica fascista», rivista quindicinale del Fascismo diretta da Giuseppe Bottai, a. *Scienza e razza nell'Italia fascista / Giorgio Israel, Pietro Nastasi. - Bologna : Il mulino, \1998!. - 408 p. ; 21 cm. ((Seguono appendici. - Scoprirete è il catalogo online delle bibliote ... (PDF) Le biblioteche italiane durante il fascismo ... ... . - Bologna : Il mulino, \1998!. - 408 p. ; 21 cm. ((Seguono appendici. - Scoprirete è il catalogo online delle biblioteche di Romagna e San Marino. Le biblioteche nell'Italia fascista di Carlo De Maria. Introduce l'Assessore Samuele Mascarin. Presenta Silvia Serini La politica bibliotecaria, l'amministrazione delle biblioteche, il controllo e la promozione della pubblica lettura rappresentano alcuni di quei «problemi specifici» che vanno adeguatamente approfonditi per ricostruire in ... Le biblioteche nell'Italia fascista Il 20 settembre 2017 è stato presentato il volume di Carlo De Maria, Le biblioteche nell'Italia fascista (Biblion, Milano 2016, pp. 360) Un libro interessante, che muove dalla politica bibliotecaria del fascismo (amministrazione, controllo censorio, gestione del personale, promozione della pubblica lettura, ecc.) e finisce per studiare dall'interno l ... Mussolini architetto. Propaganda e paesaggio urbano nell'Italia fascista è un libro di Paolo Nicoloso pubblicato da Einaudi nella collana Piccola biblioteca Einaudi. Nuova serie: acquista su IBS a 28.00€! La censura fascista in Italia consisté in un'attività di censura e di controllo sistematico della comunicazione e, in particolare, della libertà di espressione, di pensiero, di parola, di stampa e nella repressione della libertà di associazione, di assemblea, di religione avutasi soprattutto durante il ventennio fascista (1922-1943).. La censura in Italia non terminò del tutto con la fine ... About The Author Tania Rusca Italy Keywords Archives Bibliography Bibliometrics Conrad Gesner Enlightenment Genoa History of Libraries History of libraries Incunabula ... Leggere, obbedire, combattere. Le biblioteche popolari durante il fascismo libro di Maria Luisa Betri pubblicato da FrancoAngeli Editore nel 1991 L'Italia fascista e la Germania del Terzo Reich hanno ricoperto un ruolo decisivo nell'ambito della censura all'interno delle biblioteche. Tuttavia i metodi e le strategie utilizzate ad attuarla furono differenti. La censura italiana intraprese una strada, attraverso tappe graduali, più istituzionale e meno rigida rispetto alla Germania di Hitler. Intellettuali e uomini di regime nell'Italia fascista a cura di Piero Barucci, Piero Bini, Lucilla Conigliello Firenze, Firenze University Press, 2019. Intellettuali e uomini di regime nell'Italia fascista. Il volume raccoglie nove saggi sulla cultura politica, economica e giuridica in Italia durante il fascismo....

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Carlo De Maria
DIMENSIONE
11,66 MB
NOME DEL FILE
Le biblioteche nell'Italia fascista.pdf

DESCRIZIONE

La politica bibliotecaria, l'amministrazione delle biblioteche, il controllo e la promozione della pubblica lettura rappresentano alcuni di quei «problemi specifici» che vanno adeguatamente approfonditi per ricostruire in maniera dinamica la realtà storica del regime fascista. L'attenzione inedita che il fascismo dedicò a tutte le biblioteche - da quelle governative, a quelle comunali e provinciali, fino alle minuscole "bibliotechine" scolastiche e rurali - trovava una precisa ragione nella complessa «funzione nazionale» che a esse veniva assegnata, nella quale si sommavano motivi di prestigio, di formazione culturale e di controllo sociale. Per molti versi, il governo fascista accolse per la prima volta esigenze ampiamente sentite dagli operatori delle biblioteche italiane, confermando una volta di più la necessità storiografica di riflettere sulle esperienze professionali delle élites tecnico-specialistiche e sul loro rapporto con la politica durante il ventennio fascista.

Ti piacerebbe leggere il libro?Le biblioteche nell'Italia fascista in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Carlo De Maria. Leggere Le biblioteche nell'Italia fascista Online è così facile ora!

LIBRI CORRELATI