Fenomenologia della corporeità. Dalla psicopatologia alla clinica

Fenomenologia della corporeità. Dalla psicopatologia alla clinica - Giovanni Martinotti | Rochesterscifianimecon.com

...azione di stampo positivistico in gran parte superata dalla fenomenologia e dal costruttivismo ... Riflessioni sull'esperienza della corporeità: tra Leib e ... ... . Vice presidente della Società Italiana per la Psicopatologia Fenomenologica e Socio fondatore della Società Italiana di Fenomenologia Clinica e di Psicoterapia). Coscienza e gruppoanalisi dell'esserci: fenomenologia e psicopatologia. Esperienza soggettiva e intersoggettiva della gruppoanalisi dell'esserci. DI PIAZZA Programma del corso: Discussione dell'elaborato scritto in presenza del candidato ... PDF CURRICULUM VITAE et STUDIORUM DOTT. GIOVANNI MARTINOTTI ... . DI PIAZZA Programma del corso: Discussione dell'elaborato scritto in presenza del candidato con la valutazione della metodologia di indagine e ricerca messa in atto dallo stesso. La Scuola di Psicoterapia e Fenomenologia Clinica è una Società formata da professionisti nel settore della clinica e della psicopatologia Nella pratica clinica, ri-pensare al corpo come soggetto e oggetto nel medesimo tempo diviene possibile vettore di esplorazione di esistenze troppo spesso disancorate dalla spontaneità dell'esserci e dalla totalità della corporeità vissuta. Parole chiave: corporeità, Leib, Körper, oggetto, soggetto, schizofrenia, avere, essere, corpo. La corporeità tra soggettivazione e alienazione. ... le scienze dello spirito si sono relegate nell'angusto spazio della riflessione filosofica dedicato alla fenomenologia, ... tutto ciò può sembrare molto lontano dall'esperienza della clinica. Sembra quasi di assistere ad uno sterile dibattito teorico sullo studio della coscienza....

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Giovanni Martinotti
DIMENSIONE
8,32 MB
NOME DEL FILE
Fenomenologia della corporeità. Dalla psicopatologia alla clinica.pdf

DESCRIZIONE

L'esperienza vissuta del "corpo proprio" investe uno dei nodi essenziali della psicopatologia, costituendo uno dei problemi più appassionanti dell'indagine antropofenomenologica. Attraverso il pensiero di autori come Nietzsche, Husserl, Merleau-Ponty e Sartre i due poli dell'essere-un-corpo (Leib) e dell'avere-un-corpo (Korper) sono dialetticamente osservati, immersi in una processualità che non conosce sintesi se non provvisorie e in cui, anche nei casi di netta prevalenza di una delle due polarità, non si ha mai la scomparsa dell'altra, come accade per ogni rapporto figura-sfondo e per ogni realtà dialogica. Nell'ambito psicopatologico, discusso nella seconda parte del libro, le possibili interazioni patologiche tra Korper e Leib sono affrontate a partire da casi clinici all'interno dei singoli disordini: tra il corpo "oggetto" nelle psicosi alle esperienze acmeiche e la sindrome di Cotard, tra l'inquieta palude delle dismorfofobie e la mitologia del corpo snello nell'anoressia nervosa, per finire con il fenomeno dell'arto fantasma nelle sindromi cerabralorganiche, i corpi virtuali delle dipendenze tecnologiche e la corporeità contesa della sessualità parafilica.

Ti piacerebbe leggere il libro?Fenomenologia della corporeità. Dalla psicopatologia alla clinica in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Giovanni Martinotti. Leggere Fenomenologia della corporeità. Dalla psicopatologia alla clinica Online è così facile ora!

LIBRI CORRELATI