Prendersi cura dell'altro. Dal rispetto al riconoscimento attraverso il dialogo e la cura

Prendersi cura dell'altro. Dal rispetto al riconoscimento attraverso il dialogo e la cura - Giuliana Masera | Rochesterscifianimecon.com

...0-30 30-60 60-100 100-500 >500 Ordina per ... Prendersi cura - Espriweb ... . Rimuovi Tag: prendersi cura . Bioetica ecumenica. dal to cure care ovvero curare prendersi di (Disponibile) O san pio mio angelo custode, abbi cura di me e della mia anima. riscalda ... Dal rispetto al riconoscimento attraverso il dialogo e la cura. Quale ruolo occupa l'opera di cura nell'agire infermieristico e nelle professioni sanitarie? La cura rappresenta un elemento essenziale della vita e nel lavoro di cura si incontra sempre un "altro". Prendersi cura dell'altro implica la cap ... Prendersi cura dell'altro - Il Pensiero Scientifico Editore ... . Prendersi cura dell'altro implica la capacità di essergli accanto. Dal rispetto al riconoscimento attraverso il dialogo e la cura. Quale ruolo occupa l'opera di cura nell'agire infermieristico e nelle professioni sanitarie? La cura rappresenta un elemento essenziale della vita e nel lavoro di cura si incontra sempre un "altro". Prendersi cura dell'altro implica la capacità di essergli accanto. Negarli o volerli nascondere non consente a coloro che si dedicano all'attività di cura di agire una buona cura. Il rispetto, il riconoscimento e il dialogo sono requisiti indispensabili all'accoglienza, ma è l'ascolto, fra tutte, la facoltà che ci consente di entrare in contatto con il mondo dell'altro, un ascolto (per dirla con le parole di Simone Weil) in cui trovi posto il silenzio, l ... - Masera G (2006) Prendersi cura dell'altro. Dal rispetto al riconoscimento attraverso il dialogo e la cura. Ed. Il pensiero Scientifico, Roma. - Mortari L, Saiani L (2013) Gesti e pensieri di cura. Ed. McGrawHill, Milano. - Newman MA (1999) Health as expanding consciousness. 2a edizione. Ed. Jones & Bartlett Learning. Traducendo il loro significato in italiano infatti "to cure", significa curare, mentre "to care" prendersi cura, preoccuparsi per. La patologia è spesso vissuta come una minaccia alla propria integrità personale e alla propria dignità di essere umano; il contesto ospedaliero può portare il paziente a sentirsi solo un numero tra i tanti degenti di un reparto. Prendersi cura dell'altro. Dal rispetto al riconoscimento attraverso il dialogo e la cura. 2005, 218 pagine, euro 16,00. 2006, 126 pagine, euro 11,00. GIAMPIERO GASPARINI RAFFAELE LONGO ... Dal rispetto al riconoscimento attraverso il dialogo e la cura. Quale ruolo occupa l'opera di cura nell'agire infermieristico e nelle professioni sanitarie? La cura rappresenta un elemento essenziale della vita e nel lavoro di cura si incontra sempre un "altro". Prendersi cura dell'altro implica la capacità di essergli accanto. Dal curare al prendersi cura: le nostre potenzialità edoardo manzoni Bergamo, 9 giugno 2012 "Meglio essere in due che uno solo, perché due hanno un miglior compenso nella fatica. «Nei periodi ellenistico e imperiale, il concetto socratico del «prendersi cura di sé» divenne un tema filosofico comune, universale. La «cura di sé» fu accettata da Epicuro e dai suoi seguaci, dai cinici, dagli stoici come Seneca, Gaio Musonio Rufo, Galeno.I pitagorici si interessarono molto al concetto di una vita ordinata e comunitaria. La cura di sé non costituiva una ... Prendersi cura dell'altro Dal rispetto al riconoscimento attraverso il dialogo e la cura Autore: Giuliana Masera | Dettagli. Promuovere salute Principi e Strategie Autore: Patrizia Lemma | Dettagli....

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Giuliana Masera
DIMENSIONE
5,90 MB
NOME DEL FILE
Prendersi cura dell'altro. Dal rispetto al riconoscimento attraverso il dialogo e la cura.pdf

DESCRIZIONE

Quale ruolo occupa l'opera di cura nell'agire infermieristico e nelle professioni sanitarie? La cura rappresenta un elemento essenziale della vita e nel lavoro di cura si incontra sempre un "altro". Prendersi cura dell'altro implica la capacità di essergli accanto. Ma chi è l'altro che incontro e scopro diverso da me? Perché accoglierlo? Per dovere? Per etica professionale? Per educazione? Le emozioni ed i sentimenti rivestono un ruolo fondamentale nelle relazioni. Negarli o volerli nascondere non consente a coloro che si dedicano all'attività di cura di agire una buona cura. Il rispetto, il riconoscimento e il dialogo sono requisiti indispensabili all'accoglienza, ma è l'ascolto, fra tutte, la facoltà che ci consente di entrare in contatto con il mondo dell'altro, un ascolto (per dirla con le parole di Simone Weil) in cui trovi posto il silenzio, l'attenzione, l'umiltà.

Ti piacerebbe leggere il libro?Prendersi cura dell'altro. Dal rispetto al riconoscimento attraverso il dialogo e la cura in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Giuliana Masera. Leggere Prendersi cura dell'altro. Dal rispetto al riconoscimento attraverso il dialogo e la cura Online è così facile ora!

LIBRI CORRELATI