Viaggio a Finibusterrae. Il Salento fra passioni e confini

Viaggio a Finibusterrae. Il Salento fra passioni e confini - Antonio Errico | Rochesterscifianimecon.com

....Il Salento fra passioni e confini di Antonio Errico ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui ... Libri/ Viaggio a Finibusterrae - Fondazione Terra D'Otranto ... . L'opinione su di un libro è molto soggettiva e per questo leggere eventuali recensioni negative non ci dovrà frenare dall ... Viaggio a Finibusterrae. Il Salento fra passioni e confini Finibusterrae è un luogo reale: l'estremo lembo geografico dell'Italia, dove lo Jonio e l'Adriatico si uniscono e confondono, dove la terra è rossa e senza erbe, con le pietre e gli ulivi e i fichidindia. E Viaggio a Finibusterrae. Il Salento fra passioni e confini (Manni, euro 10) si intitola il bel libro che ora Antonio Errico ha dedicato al Salento, alle sue fantasmagorie letterarie, ai suoi incantamenti e al ... Viaggio A Finibusterrae. Il Salento Fra Passioni E Confini ... ... . E Viaggio a Finibusterrae. Il Salento fra passioni e confini (Manni, euro 10) si intitola il bel libro che ora Antonio Errico ha dedicato al Salento, alle sue fantasmagorie letterarie, ai suoi incantamenti e alle sue ferite, alla sua storia. Viaggio a Finibusterrae. Il Salento fra passioni e confini: Lecce.Città dove la pietra lievita, si solleva verso il cielo quasi svaporasse, si fa modulazione di decorazioni, immagine armoniosa di volute,...

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Antonio Errico
DIMENSIONE
10,88 MB
NOME DEL FILE
Viaggio a Finibusterrae. Il Salento fra passioni e confini.pdf

DESCRIZIONE

Lecce. Città dove la pietra lievita, si solleva verso il cielo quasi svaporasse, si fa modulazione di decorazioni, immagine armoniosa di volute, slittamento ondoso delle prospettive, nuvolaglia di decorazioni. Poi Otranto. Il silenzio che allaga le strade, si rapprende nell'aria, ammutolisce il vociare, si attacca alla pelle come lo scirocco, si apposta in ogni angolo come un'ombra, acquieta i tumulti del pensiero, è velo sugli affanni di ogni giorno. Poi Castro. Che ha tempeste luminose quando albeggia, bonacce quando comincia ad imbrunire, gorghi di luce alla metà del giorno: mulinelli, vortici che accerchiano la mente, che disorientano, fanno vacillare. Poi la malinconia di Santa Cesarea; e diventa tristezza, se non si ha un amore. Poi Gallipoli, le sue chiese. Una dopo l'altra. Una accanto all'altra. Come per fermare il vento, o almeno disorientarlo, ingannarlo, per farlo sfrenare lungo i bastioni, fino a sfiancarsi, a dissolversi, senza entrare rapinoso nei vichi, senza rovesciarsi sul mare. Poi i poeti, le piazze, i fari. Un viaggio suggestivo e poetico, un reportage letterario e culturale dei luoghi più belli del Salento che sono luoghi dell'anima, paesaggi interiori e anche chiese, vicoletti, storie di genti.

Ti piacerebbe leggere il libro?Viaggio a Finibusterrae. Il Salento fra passioni e confini in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Antonio Errico. Leggere Viaggio a Finibusterrae. Il Salento fra passioni e confini Online è così facile ora!

LIBRI CORRELATI