Il castello di Racconigi

Il castello di Racconigi - Vitiello | Rochesterscifianimecon.com

...incipi e re, è oggi un Museo-Residenza aperto al pubblico e fa parte del circuito delle Residenze Sabaude del Piemonte ... Visite Guidate Castello Racconigi ... . Il Castello è circondato da uno splendido parco storico progettato dall'architetto della Reggia di Versailles André le Notre nel XVII secolo. Il Castello di Racconigi, in provincia di Cuneo, fu residenza ufficiale del ramo dei Savoia Carignano. Si presenta oggi come un grande palazzo in mattoni rossi e tetti a pagoda. Fino alla metà del Seicento mantenne la struttura di antico maniero medievale, un impianto quadrato, quattro torrion ... Il castello - Recensioni su Castello di Racconigi ... ... . Fino alla metà del Seicento mantenne la struttura di antico maniero medievale, un impianto quadrato, quattro torrioni angolari, il fossato, un ponte levatoio e un mastio laterale. Il Castello Reale di Racconigi è situato nell'omonima località, in provincia di Cuneo, poco distante da Torino.. Fa parte anche del sistema dei "Castelli Aperti" del Basso Piemonte e consiste in un'imponente palazzo in mattoni rossi e tetti a pagoda a più padiglioni in stile orientaleggiante.. La facciata settentrionale del castello,è stata progettata nel 1676 dal grandissimo Guarino ... Il Castello Reale di Racconigi è stato per secoli dimora di numerosi nobili e reali, soprattutto legati alla casata dei Savoia. Oggi, invece, il castello è un polo museale di grande interesse, situato a Racconigi, in provincia di Cuneo, poco distante da Torino. La storia del castello di Racconigi è davvero affascinante. Prima di diventare proprietà dei nobili Savoia, la funzione del ... Castello di Racconigi: Il castello - Guarda 992 recensioni imparziali, 969 foto di viaggiatori, e fantastiche offerte per Racconigi, Italia su Tripadvisor. Castello di Racconigi: arte, storia e natura By Staff 31 maggio 2017 News GIOVEDÌ 1 GIUGNO negli spazi espositivi del castello, apre al pubblico la mostra I GIARDINI ARTIFICIALI. Fondato intorno all'XI secolo come casaforte nella Marca di Torino, i l castello di Racconigi passò successivamente ai marchesi di Saluzzo e poi ai Savoia. L'originaria struttura fortificata con torri angolari fu trasformata nel corso del XVII secolo: nel 1670, in concomitanza con l'elevazione del castello a residenza dei Savoia-Carignano, André Le Nôtre progettò il giardino; nel ... Il Castello di Racconigi è oggi aperto al pubblico dal martedì alla domenica dalle 9.00 alle 19.30. Il biglietto costa 5 euro per gli adulti, 2 euro per i ragazzi dai 18 ai 25 anni ... Visitare il Castello di Racconigi oggi significa non solo rivivere i fasti di Casa Savoia, ammirando gli arredi originali e la splendida collezione di ritratti, ma anche passeggiare tra serre e cascine e avvistare le cicogne che nidificano nel parco, oasi di grande interesse naturalistico. 2011 - Italy - Il Real Parco del Castello di Racconigi (Cuneo) - Duration: 10:36. Pinuccio G. 230 views. 10:36. Le residenze reali in Piemonte - Duration: 11:03. lunafilmchannel 27,266 views. Informazioni turistiche, visite guidate, ristorazione, prodotti tipici, tutto quello che volete sapere su Racconigi e il territorio. Il Castello Reale di Racconigi, è stato per secoli dimora di numerosi reali e nobili, passando dai marchesi di Saluzzo alla nota Casa Savoia. Dai tempi di Carlo Alberto, la famiglia reale trascorreva la villeggiatura in questo imponente ed elegante castello, circondato da un bellissimo polmone verde. Slitta di un mese la riapertura del castello di Racconigi. Enrico Castelletti-1 Giugno 2020. 0. Slitta di un mese la riapertura del castello di Racconigi, annunciata per il 2 giugno e ora rimandata al 3 luglio 2020. Slitta di un ... Il Parco Reale del ...

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Vitiello
DIMENSIONE
6,3 MB
NOME DEL FILE
Il castello di Racconigi.pdf

DESCRIZIONE

Nato come dimora fortificata e passato nei secoli attraverso numerosi lavori di ampliamento e restauro, il Castello di Racconigi è legato alla figura di Carlo Alberto. Fu lo stesso re, salito al trono nel 1831, a preferire il Castello di Racconigi alle più ricche residenze di Venaria e Stupinigi. Meno spettacolare di altre regge sabaude, Racconigi era sicuramente più adatta a ospitare una Corte ormai semplificata rispetto alla magnificenza settecentesca, ma la sua nuova destinazione a residenza reale andava inaugurata attraverso un progetto di ampliamento che ne fosse all'altezza. Così, a partire dal 1832, l'aggiunta di due nuove ali, la costruzione della Corte d'Onore prospiciente l'edificio e la nomina dell'architetto e pittore Pelagio Palagi per la creazione della monumentale cancellata, per la progettazione degli arredi, degli apparati decorativi e dei rimodernamenti interni, trasfigurarono la fastosa villa di un tempo nel castello reale. Anche il parco si trasformò e divenne spazio di sperimentazione di elementi decorativi del giardino, specchi d'acqua, boschetti e piante esotiche. I lavori novecenteschi e la regolare frequentazione del castello amato dalla famiglia reale, ne ha preservato il valore durante tutto lo scorso secolo, aggiungendo alle sue bellezze architettoniche e alla preziosa collezione di dipinti, sculture e arredi che custodisce il fascino speciale di luogo amato, abitato e dedicato alla sfera privata della più pubblica tra le famiglie.

Ti piacerebbe leggere il libro?Il castello di Racconigi in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Vitiello. Leggere Il castello di Racconigi Online è così facile ora!

LIBRI CORRELATI