Rappresentare la violenza di genere. Sguardi femministi tra critica, attivismo e scrittura

Rappresentare la violenza di genere. Sguardi femministi tra critica, attivismo e scrittura - M. Bettaglio | Rochesterscifianimecon.com

...vismo e scrittura: Nato dalla sinergia tra studiose/i, attiviste/i, scrittrici e scrittori, il presente volume si propone come spazio aperto a una riflessione interdisciplinare sulle modalità discorsive impiegate per la rappresentazione della violenza di genere nel contesto letterario, cinematografico, teatrale e ... #16daysOfActivism | CompassUnibo Blog ... ... *Rappresentare la violenza di genere : sguardi femministi tra critica, attivismo e scrittura / a cura di Marina Bettaglio, Nicoletta Mandolini, Silvia Ross. - Milano ; Udine : Mimesis, 2018. - 382 p. ; 21 cm - SBN UBO - Catalogo del Polo Bolognese è il portale delle Biblioteche del Polo UBO Rappresentare la violenza di genere. Sguardi femministi tra critica, attivismo e scrittura, Libro. Sconto 5% e Spedizione con corriere a solo 1 euro. Acquistalo su libreriauniver ... Violenza sulle donne (gennaio 2020) — Biblioteca ... . - Milano ; Udine : Mimesis, 2018. - 382 p. ; 21 cm - SBN UBO - Catalogo del Polo Bolognese è il portale delle Biblioteche del Polo UBO Rappresentare la violenza di genere. Sguardi femministi tra critica, attivismo e scrittura, Libro. Sconto 5% e Spedizione con corriere a solo 1 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Mimesis, collana Relazioni pericolose, data pubblicazione novembre 2018, 9788857544656. Nel novembre 2018, mentre a seguito del femicidio e stupro di Desirée Mariottini un acceso dibattito sulla sicurezza delle donne imperversava a suon di strumentalizzazioni politiche, usciva nelle librerie della penisola Rappresentare la violenza di genere.Sguardi femministi tra critica, attivismo e scrittura, pubblicato da Mimesis.Il volume, da me curato assieme a Marina Bettaglio e Silvia ... Descrizione. Nato dalla sinergia tra studiose/i, attiviste/i, scrittrici e scrittori, il presente volume si propone come spazio aperto a una riflessione interdisciplinare sulle modalità discorsive impiegate per la rappresentazione della violenza di genere nel contesto letterario, cinematografico, teatrale e mediatico dell'italia del terzo millennio. Rappresentare la violenza di genere : sguardi femministi tra critica, attivismo e scrittura Libro. Permalink della Notizia. Condividi sul tuo sito. Rappresentare la violenza di genere. Sguardi femministi tra critica, attivismo e scrittura / Bettaglio Marina, Mandolini Nicoletta, Ross Silvia (a cura di). - Sesto San Giovanni (MI) : Mimesis, 2018. Crimini contro le donne. Politiche, leggi, buone pratiche / Fabio Roia. Rappresentare la violenza di genere: sguardi femministi tra critica, attivismo e scrittura / a cura di Marina Bettaglio, Nicoletta Mandolini, Silvia Ross. - Milano ; Udine : Mimesis, 2018. - 382 p. ; 21 cm Nel novembre 2018, mentre a seguito del femicidio e stupro di Desirée Mariottini un acceso dibattito sulla sicurezza delle donne imperversava a suon di...

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
M. Bettaglio
DIMENSIONE
8,4 MB
NOME DEL FILE
Rappresentare la violenza di genere. Sguardi femministi tra critica, attivismo e scrittura.pdf

DESCRIZIONE

Nato dalla sinergia tra studiose/i, attiviste/i, scrittrici e scrittori, il presente volume si propone come spazio aperto a una riflessione interdisciplinare sulle modalità discorsive impiegate per la rappresentazione della violenza di genere nel contesto letterario, cinematografico, teatrale e mediatico dell'Italia del terzo millennio. Considerando la sfera della rappresentazione un campo d'indagine cruciale per ogni analisi di un fenomeno che trova le proprie radici in archetipi culturali veicolati attraverso particolari paradigmi discorsivi, il volume intende inquadrare i nuovi orizzonti di visibilità apertisi sul tema, adottando una prospettiva teorica di matrice femminista che armonizza il pensiero italiano della differenza sessuale con le più recenti teorizzazioni della corrente dei Gender Studies. Privilegiando un approccio di tipo interdisciplinare e olistico, il testo si articola in tre sezioni dedicate rispettivamente alla ricerca di stampo accademico, alla presa di parola da parte di attiviste/i interessate/i ad analizzare la rappresentazione mediatica del fenomeno e, infine, alla voce di affermate/i autrici/autori che hanno portato avanti una riflessione teorica sulle strategie impiegate per narrare la violenza.

Ti piacerebbe leggere il libro?Rappresentare la violenza di genere. Sguardi femministi tra critica, attivismo e scrittura in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore M. Bettaglio. Leggere Rappresentare la violenza di genere. Sguardi femministi tra critica, attivismo e scrittura Online è così facile ora!

LIBRI CORRELATI