Logiche del risentimento

Logiche del risentimento - F. Desideri | Rochesterscifianimecon.com

...scienza moderna, e che trova la sua espressione nelle idee di eguaglianza e democrazia e nelle filosofie politiche radicali come l'anarchismo che reclamano quelle idee ... IL RISENTIMENTO ANARCHICO - Altervista ... . 6. Sinonimi di risentimento e contrari di risentimento, come si dice risentimento, un altro modo per dire risentimento Le elezioni italiane fra nostalgia e risentimento Le prossime politiche sono più che mai dominate dai sentimenti: nessuno, o quasi nessuno, positivo. ... PD saldamente nelle mani di Matteo Renzi, che ha costruito le liste dei candidati seguendo la più tradizionale delle logiche politiche, quella della fedeltà al ... 9788871866864 2017 - Logiche del risentimento - LibroCo.it ... . ... PD saldamente nelle mani di Matteo Renzi, che ha costruito le liste dei candidati seguendo la più tradizionale delle logiche politiche, quella della fedeltà al capo, ... Nella cultura, nell'antropologia del presente è dato cogliere la presenza delle due logiche. Nelle istituzioni scolastiche del presente vediamo perlopiù la presenza dell'una, assunta come l'unica possibile, e la negazione dell'altra. Lì, su questi assunti, sta la loro attuale e irreversibile debolezza. Lì matura il risentimento. La costruzione della vittima come strumento di rinsaldamento sociale presso la Grecia arcaica e le tribu dei Dinka e dei Nuer. Alcune pagine di René Girard sulla logica dei sacrifici umani - che spiegano dal cannibalismo ai roghi, al risentimento verso lo straniero - commentate da Roberto Escobar, in Metamorfosi della paura, Bologna, Il Mulino, 1997, pp. 200-203. — Primo tentativo di uscire dalle logiche del risentimento nei movimenti di "rivoluzione". Una vita nuova voleva vivere, autorizzandosi solo da sé. 10. «Piuttosto la vita!» Coloro la cui vita ha vibrato allora al diapason sensibile della libertà e dell'esistenza ne resteranno colpiti per sempre. SOCIOLOGIA DELLE EMOZIONI COLLETTIVE a.a. 2019-2020 DOCENTE: SERGIO MANGHI Secondo Semestre, prima parte. Argomento del Corso: Il risentimento, emozione dei Moderni Parte istituzionale: il concetto di emozione, intesa come processo relazionale, sociale e risentiménto s. m. [der. di risentire, risentirsi]. - 1. Il fatto di risentirsi di qualche male fisico, di sentirne ancora gli effetti dolorosi: con questo freddo mi si acuisce il risentimento della mia distorsione alla caviglia; risentimento di una caduta, di un reumatismo. In medicina, stato di generica sofferenza, per lo più lieve e di breve durata, di un organo (risentimento pleurico ... Fabrizio DESIDERI Ruolo attuale: Professori Ordinari Afferenza organizzativa: Lettere e Filosofia SSD: M-FIL/04 - Estetica Il risentimento è una tossina esistenziale che a poco a poco avvelena il mondo. Nel 1912 il pensatore tedesco studiava un "atto sentimentale" tipico della civiltà borghese (e attualissimo) ISTITUTO ITALIANO PER GLI STUDI FILOSOFICI: home: Saggi per la scuola. ANTONIO GARGANO: Friedrich Nietzsche (1844-1900). Con Nietzsche tocchiamo il culmine della parabola dell'irrazionalismo e giungiamo ad un anno emblematico, quello dell'inizio del secolo ventesimo: Nietzsche è morto nel 1900....

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
F. Desideri
DIMENSIONE
5,33 MB
NOME DEL FILE
Logiche del risentimento.pdf

DESCRIZIONE

Con questo fascicolo di «atque» intendiamo riflettere su quella più o meno segreta perturbazione emotiva, molto umana, che è il risentimento. Se lo assimiliamo a un'onda, tanto consideriamo pericoloso provare a cavalcare una qualsivoglia onda del risentimento che ci abbia pure involontariamente attraversato, quanto consideriamo necessario provare a comprendere cosa sia, come si sia generata, come possa propagarsi dentro e fuori di noi, come possiamo governarla, e come magari possa dissolversi. L'intento è quello di perimetrare questa complessa affezione: seguendo le declinazioni delle sue espressioni, ricostruendone gli itinerari e conoscendone le diverse geometrie sarà possibile evidenziarne le varie logiche. E nello svolgere questo compito, seguiremo - come al solito - le differenti prospettive che sono venute a darsi su questo tema nei vari ambiti di ricerca in epoca moderna e non solo. Si pensi soprattutto a studi e ricerche sul risentimento che vanno dalla filosofia all'antropologia politica, dalla filologia alla psicologia (ma anche alla psicologia morale), dalla letteratura alla fenomenologia, dalla sociologia alla psicoanalisi. E quindi alle riletture di vari pensatori che vanno da Nietzsche (nel suo duro confronto con Eugen Duhring) a Hegel, da Montaigne a Girard, da Dostoevskij (che passa attraverso un confronto critico con Se?enov) a Scheler, da Rousseau a Freud (e non solo) sino - su piani diversi - ad Améry, Peter Strawson e Bernard Williams. Se il tema è il risentimento e in particolare le sue logiche, possiamo così enumerare gli sviluppi che maggiormente si sono evidenziati: come uno dei modi che si dà nelle relazioni umane e quindi come ciò che ci situa emozionalmente nei confronti dell'altro; come qualcosa attraverso cui il corpo emerge in quanto luogo di passaggio, per cui l'interno è sempre liminare, e l'io è non tanto uno stato quanto una transizione e uno scambio con gli altri; come un pensiero lancinante generato da un passato vissuto in modo irriscattabile che in quanto tale corrode e intossica; come terreno della violenza e del conflitto (intraindividuale, interindividuale e politico); come l'effetto di uno "scacco del desiderio"; come fenomeno che ha a che fare non già con un sentimento individuale, bensì con "una modalità del con-essere"; come fenomeno della memoria che contagiando e infettando la stessa memoria attende l'oblio come cura.

Ti piacerebbe leggere il libro?Logiche del risentimento in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore F. Desideri. Leggere Logiche del risentimento Online è così facile ora!

LIBRI CORRELATI