Il cervello del paziente

Il cervello del paziente - Fabrizio Benedetti | Rochesterscifianimecon.com

...cervello del paziente, Libro di Fabrizio Benedetti ... Cremona, paziente operato al cervello da sveglio mentre ... ... . Sconto 5% e Spedizione con corriere a solo 1 euro. Acquistalo su libreriauniversitaria.it! Pubblicato da Giovanni Fioriti Editore, data pubblicazione aprile 2016, 9788895930497. Il cervello del paziente è un libro scritto da Fabrizio Benedetti pubblicato da Giovanni Fioriti Editore x Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e offrirti servizi in linea con le tue preferenze. Qui sono attivi molti meccanismi complicati, com ... Il cervello del paziente - Benedetti, Fabrizio. - Giovanni ... ... . Qui sono attivi molti meccanismi complicati, come la fiducia e la speranza del paziente e l'empatia e la compassione del terapeuta. Le neuroscienze cominciano a comprendere queste funzioni complesse ed è interessante notare che possiamo non soltanto studiare il cervello del paziente, ma anche gettare uno sguardo in quello del medico, dove molte regioni sono responsabili del comportamento ... Le migliori offerte per Il cervello del paziente - Benedetti Fabrizio sono su eBay Confronta prezzi e caratteristiche di prodotti nuovi e usati Molti articoli con consegna gratis! Acquista Il cervello del paziente - Benedetti, Fabrizio. - Giovanni Fioriti Editore EMERGENZA COVID-19: I TEMPI DI CONSEGNA POTREBBERO ESSERE PIU' LUNGHI DEL NORMALE NELLA TUA AREA Il coronavirus può colpire il cervello: «Anche nei giovani rischio ictus» Il documento dei giovani neurologi italiani: «La catena infiammatoria forse è in grado di causare anche nel sistema ... CERVELLO DEL PAZIENTE (IL),BENEDETTI F.,Giovanni Fioriti Edi...

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Fabrizio Benedetti
DIMENSIONE
4,98 MB
NOME DEL FILE
Il cervello del paziente.pdf

DESCRIZIONE

In questo libro l'autore fornisce i dati scientifici delle scoperte e dei progressi più recenti delle neuroscienze, utili a spiegare sia i sistemi biologici coinvolti nell'interazione medico-paziente, sia il loro significato evoluzionistico. L'affrontare il rapporto medico-paziente da una prospettiva neuro-scientifica può presentare qualche vantaggio? Io credo di sì, per parecchie ragioni. La prima è ovvia: le neuroscienze sono interessate alla comprensione del funzionamento del cervello, e questo particolare incontro sociale può svelare i meccanismi delle funzioni cerebrali superiori, quali la fiducia e la speranza. La seconda ragione è che i medici, gli psicologi e il personale sanitario possono comprendere meglio le alterazioni da essi indotte nel cervello dei loro pazienti. Con questa conoscenza neuroscientifica in mano, il personale sanitario "vede" in maniera diretta come parole, attitudini e comportamenti attivino e inattivino molecole, aree corticali e sistemi sensoriali nel cervello dei pazienti. Io credo che questa "visione diretta" del cervello del paziente possa contribuire a incoraggiare un comportamento empatico e compassionevole da parte del personale sanitario. La terza ragione è legata alla seconda: sono convinto che i medici, gli infermieri e il resto del personale medico possano trarre beneficio dall'insegnamento delle Neuroscienze della Relazione Medico-Paziente nelle Facoltà di Medicina e nei Corsi di laurea in Infermieristica, come pure nei corsi di Psicologia.

Ti piacerebbe leggere il libro?Il cervello del paziente in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Fabrizio Benedetti. Leggere Il cervello del paziente Online è così facile ora!

LIBRI CORRELATI