La fabbrica della street art. L'esperienza del Castello di Zak. Ediz. illustrata

La fabbrica della street art. L'esperienza del Castello di Zak. Ediz. illustrata - Giovanni Candida | Rochesterscifianimecon.com

...ndo posto nella classifica mondiale dei luoghi simbolo dell'arte urbana, dietro solo al capannone dei Giochi Olimpici di Rio 2016, considerato l'esempio di street art più grande del pianeta ... APERITIVO IN ARTE (STREET ART). IL CASTELLO DI ZAK - eppen ... . Arte di strada o arte urbana è riferito a quelle forme di arte che si manifestano in luoghi pubblici, spesso illegalmente, nelle tecniche più disparate: bombolette spray, adesivi artistici, arte normografica, proiezioni video, sculture ecc. la sostanziale differenza tra l'arte di strada e i graffiti si riscontra nella tecnica non per forza vincolata all'uso di vernice spray e al soggetto non ... Negli ultimi anni la street ar ... Libri Milano Arte: catalogo Libri Milano Arte | Unilibro ... . la sostanziale differenza tra l'arte di strada e i graffiti si riscontra nella tecnica non per forza vincolata all'uso di vernice spray e al soggetto non ... Negli ultimi anni la street art a Milano sta prendendo sempre più piede grazie alle tante iniziative che il comune ha promosso e sostenuto. I murales si sono infatti moltiplicati creando dei veri e propri musei a cielo aperto tutti da scoprire e fotografare. E così, passeggiando per la città, tra una chiesa e un palazzo storico, tra un caffè […] Street Art, Urban Art, Arte di strada o urbana, sono tutti nomi dati dai mezzi di comunicazione di massa a quelle forme d'arte che, dunque, si manifestano in luoghi pubblici, a volte illegalmente, altre volte in siti appositamente autorizzati avendo così la possibilità di poter contare su un pubblico vastissimo, molto più ampio rispetto a quello di una galleria di esposizione normale. Il castello di Zak è come un organismo, un teatrum vitae; è la rappresentazione reale di ciò che la fantasia di Zakaria produce. Come una biblioteca di espressioni artistiche, di murales, di oggetti, libri, bombolette, colori, tele, rose sul pavimento, vestiti, pneumatici e cornici....

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Giovanni Candida
DIMENSIONE
4,14 MB
NOME DEL FILE
La fabbrica della street art. L'esperienza del Castello di Zak. Ediz. illustrata.pdf

DESCRIZIONE

Il Castello di Zak è un ex spazio industriale abbandonato alla periferia di Milano, divenuto negli anni un museo della street art conosciuto a livello globale. L'artefice di questo museo è Zak, un "senza casa" proveniente da una famiglia di Tunisi che negli anni ne è diventato il custode portandolo a nuova vita, creando un luogo magico e unico, divenuto nel tempo ritrovo per giovani poeti, spazio espositivo, scenografia per video di cantanti rap, palestra di meditazione e convegni yoga, sala concerti, spazio di espressione per ragazzi autistici, set cinematografico e per fotografie di moda. Il fotografo Giovanni Candida ci accompagna nei meandri di questo autentico tempio della street art, alternando alle fotografie i pensieri e le storie di Zak e degli artisti che hanno contribuito al suo successo. Presentazione di Moni Ovadia.

Ti piacerebbe leggere il libro?La fabbrica della street art. L'esperienza del Castello di Zak. Ediz. illustrata in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Giovanni Candida. Leggere La fabbrica della street art. L'esperienza del Castello di Zak. Ediz. illustrata Online è così facile ora!

LIBRI CORRELATI