Il primo Mies. Dalla casa alla grande città

Il primo Mies. Dalla casa alla grande città - Michele Caja | Rochesterscifianimecon.com

...diverse, terreno fertile per scambi e viaggi ... La Sacra Bibbia - Lc2,1-20 (C.E.I., Nuova Riveduta, Nuova ... ... . Ma a perdersi nei carruggi, non sono più, come in passato, i mercanti di sete preziose o gli esploratori in cerca di ristoro: oggi, dallo stesso porto, approdano i migranti dell'America Latina e del Nord Africa. Fondo prima casa giovani coppie, nel 2015 erogati oltre 300 milioni per i nuovi mutui. Continua a crescere il ricorso al "Fondo di garanzia per la prima casa": tra febbraio e ottobre 2015 sono ... Da New York a Chicago, alla scoperta di ... Pdf Online Il primo Mies. Dalla casa alla grande città ... ... ... Da New York a Chicago, alla scoperta di Wright, di Mies e delle nuove archistar. Se è vero che a Manhattan si trovano tutti i luoghi più celebri di New York - Times Square, Central Park, l'Empire State Building - ragion per cui molti tendono a identificare la Grande Mela con Manhattan medesimo, è altrettanto vero che New York è formata da ben 5 distretti Brooklyn, Queens, Staten Island e ... scritto da Maria Leone; categoria Progetti; Il vincitore del Premio Architettura Contemporanea Mies van der Rohe 2013 . Anche quest'anno è stato assegnato il Premio dell'Unione Europea per l'Architettura Contemporanea Mies van der Rohe, organizzato dalla Commissione Europea e dalla Fondazione Mies van der Rohe, giunto alla sua tredicesima edizione. Sobek vs. Mies: il primo edificio Triple zero, cioè tre volte sostenibile. Che significa? Un'elegante linea bianca sospesa su 4 esili colonne d'acciaio e su due setti in cemento armato, chiaramente tutti elementi figli dell'architettura di Mies Van Der Rohe, definiscono la D10 House, residenza progettata dallo strutturista tedesco Werner Sobek . Ludwig Mies van der Rohe, Casa Farnsworth. Osservando Casa Farnsworth e paragonandola alla precedente Villa Tugendhat (realizzata sedici anni prima), ci rendiamo conto di come il pensiero di Ludwig Mies van der Rohe negli anni si sia raffinato e lo abbia condotto a semplificare ulteriormente le linee e i volumi, limando via ogni elemento superfluo. Quella vecchia casa si trovava in un quartiere residenziale piuttosto distante dalla stazione. Poiché era alle spalle di un grande parco, era sempre avvolta da un intenso profumo di verde e, specialmente dopo che aveva piovuto, l'aria diventava così densa, come se le strade che circondavano la casa si fossero trasformate in una foresta, da farsi quasi soffocante. Città della Domenica è il primo parco d'Italia. Divertimento, cuccioli e didattica per far vivere ai bambini di tutte le età l'esperienza della natura. Grande sostenitore di Haussmann, del suo coraggio e della sua lungimiranza, nell'analizzare la condizione di Parigi, Le Corbusier ritiene che neppure le operazioni chirurgiche di Haussmann potrebbero più porre rimedio allo stato attuale (1925), di degrado del suo centro storico. Il rifiuto della città storicae e dei suoi elementi è...

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Michele Caja
DIMENSIONE
10,19 MB
NOME DEL FILE
Il primo Mies. Dalla casa alla grande città.pdf

DESCRIZIONE

Tra i maestri più studiati e dibattuti del secolo scorso, Mies continua a essere, attraverso la sua opera architettonica e teorica, oggetto di innumerevoli analisi sia di tipo storico-critico che compositivo. Ma soprattutto resta, forse più di altri architetti a lui coevi, riferimento costante per chi si accinge oggi ad affrontare un progetto di architettura, che sia alla scala architettonica o urbana. Rispetto a questa molteplicità di studi e analisi critiche, questo libro si propone come contributo parziale e non esaustivo, prevalentemente composto da tre parti, riferite al periodo berlinese. Una prima parte ripercorre le tappe fondamentali biografiche e professionali dell'autore, sottolineando i temi compositivi, tipologici e costruttivi che emergono dalle opere e dai progetti di quegli anni. L'attualità del primo Mies viene riletta all'interno di un rapporto di continuità con la storia e alcune figure di riferimento, tra cui Karl Friedrich Schinkel e Peter Behrens. Tale rapporto emerge soprattutto rispetto al tema della casa unifamiliare, di cui vengono qui analizzati nove esempi realizzati a Berlino tra gli anni Dieci e Venti. Un altro aspetto indagato riguarda la dimensione urbana dei primi progetti ideati per Berlino, che rivelano l'interesse per le questioni tipologiche dell'edificio pubblico e per una ricerca di forme elementari in grado di radicarsi ai caratteri specifici del luogo. Questa lettura contestuale dell'opera di Mies diviene un tema centrale per considerare i riflessi della sua opera sulla pratica progettuale di alcuni protagonisti dell'architettura contemporanea.

Ti piacerebbe leggere il libro?Il primo Mies. Dalla casa alla grande città in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Michele Caja. Leggere Il primo Mies. Dalla casa alla grande città Online è così facile ora!

LIBRI CORRELATI