L'uso della lingua negli atti e nella comunicazione dei poteri pubblici italiani

L'uso della lingua negli atti e nella comunicazione dei poteri pubblici italiani - P. Bonetti | Rochesterscifianimecon.com

...asse LM 59 dovranno possedere un uso adeguato della lingua italiana e della lingua inglese ... La Comunicazione negli Enti Pubblici - Argoserv ... . Modalità: La frequenza dei corsi, dei laboratori, dei seminari e dei workshop svilupperà le capacità di comunicazione scritta e orale (stesura di report, realizzazione di presentazioni pubbliche, abilità oratoria etc.) e di interazione con esperti. Nella nostra Regione la lingua tedesca è parificata a quella italiana ai sensi dell'art.99 dello Statuto di Autonomia. Il successivo articolo 100 garantisce il diritto all'uso d ... Uso Della Lingua Negli Atti E Nella Comunicazione Dei ... ... .99 dello Statuto di Autonomia. Il successivo articolo 100 garantisce il diritto all'uso della lingua nei rapporti con gli organi e gli uffici della pubblica amministrazione, dei concessionari di quest'ultima, così come con gli uffici giudiziari e tributari. l'uso del linguaggio e la disparità sociale di potere; CONSIDERATO CHE - la lingua italiana può e deve cambiare sotto la spinta di significative trasformazioni sociali e culturali; - se da un lato le donne stanno acquisendo maggiore partecipazione nella vita civile, dall'altro vi è una "resistenza" nell'uso della lingua a riconoscere tali ......

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
P. Bonetti
DIMENSIONE
3,77 MB
NOME DEL FILE
L'uso della lingua negli atti e nella comunicazione dei poteri pubblici italiani.pdf

DESCRIZIONE

"Il volume presenta gli esiti delle ricerche svolte sull'uso della lingua negli atti e nella comunicazione dei poteri pubblici statali, regionali e locali dall'unità di ricerca che aveva sede nell'Università degli studi di Milano-Bicocca da me coordinata nell'ambito del progetto di ricerche di interesse nazionale (PRIN 2010) dedicato alla lingua come strumento di integrazione sociale, coordinato a livello nazionale da Paolo Caretti. Le nostre ricerche sono durate tre anni e sono state presentate e discusse in un seminario svoltosi il 29 gennaio 2016 nel dipartimento di Giurisprudenza dell'Università di Milano-Bicocca, alla presenza di quattro autorevoli discussants esterni. Occorre preliminarmente chiarire che le ricerche dell'unità di Milano-Bicocca non riguardavano altri aspetti dell'uso della lingua che sono stati esaminati da altre unità del PRIN e che appaiono connessi a questo, cioè l'uso della lingua di fronte alla giustizia, nella sanità, nell'istruzione, né il ruolo della lingua nei rilascio dei titoli di soggiorno di lungo periodo e nell'acquisto della cittadinanza degli stranieri, né il ruolo della lingua e delle lingue a livello dell'Unione europea o nell'ambito delle regioni a Statuto speciale."

Ti piacerebbe leggere il libro?L'uso della lingua negli atti e nella comunicazione dei poteri pubblici italiani in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore P. Bonetti. Leggere L'uso della lingua negli atti e nella comunicazione dei poteri pubblici italiani Online è così facile ora!

LIBRI CORRELATI