Bobi Bazlen. L'ombra di Trieste

Bobi Bazlen. L'ombra di Trieste - Cristina Battocletti | Rochesterscifianimecon.com

...a la letteratura mitteleuropea fino ad allora sconosciuta, tra cui Franz Kafka e Robert Musil ... Bobi Bazlen - L'ombra di Trieste ... . La nostra collega e scrittrice Cristina Battocletti (foto) ha vinto il premio letterario Comisso per la biografia con Bobi Bazlen. L'ombra di Trieste (La nave di Teseo) con 27 voti, i restanti 33 se li sono divisi le altre due finaliste: Silvia Cavicchioli (Anita. titolo: Bobi Bazlen. L'ombra di Trieste. autrice: Cristina Battocletti editore: La nave di Teseo sinossi: Bobi Bazlen (Trieste 1902 - Milano 1965) è stato uno dei maggiori influenzatori della cultura italiana nel Dopoguerra.Fondatore assieme a Luciano Foà di Adelphi, consulente di Einaudi e delle più importanti c ... Bobi Bazlen | La Nave di Teseo ... .Fondatore assieme a Luciano Foà di Adelphi, consulente di Einaudi e delle più importanti case editrici italiane, grazie a lui venne scoperto Italo Svevo e pubblicata ... Bobi Bazlen. L'ombra di Trieste, di Cristina Battocletti,recensione libro.Ci sono vite che somigliano a un romanzo per la fitta rete di intrecci di caso, relazioni, incontri che le hanno caratterizzate. Una di queste è stata, senza alcun dubbio, quella di Bobi Bazlen, conosciuto - seppur parzialmente - per il suo ruolo cruciale nella costituzione della casa editrice Adelphi. L'ombra di Trieste" . La Fondazione Ignazio Buttitta, in collaborazione con Fondazione Thule Cultura, Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino e Libreria Broadway, promuove un incontro con Cristina Battocletti, autrice del volume "Bobi Bazlen. Bobi Bazlen (Trieste 1902 - Milano 1965) è stato uno dei protagonisti più influenti della cultura italiana nel Novecento. Fondatore assieme a Luciano Foà di Adelphi, consulente di Einaudi e delle più importanti case editrici italiane, grazie a lui venne scoperto Italo Svevo e pubblicata la letteratura mitteleuropea fino ad allora sconosciuta, tra cui Franz Kafka e Robert Musil. Questo momento è arrivato anche per Robert Bazlen, noto meglio come "Bobi": grazie al notevole libro di Cristina Battocletti, Bobi Bazlen. L'ombra di Trieste( Pagine 336. Era nato a Trieste il 9 giugno 1902 da un padre originario di Stoccarda e una madre ebrea triestina dal doppio cognome: ... Bobi Bazlen ha vissuto sempre in un altro tempo, ... L'ombra e la luce. Bobi Bazlen. L'ombra di Trieste: Bobi Bazlen (Trieste 1902 - Milano 1965) è stato uno dei protagonisti più influenti della cultura italiana nel Novecento.Fondatore assieme a Luciano Foà di Adelphi, consulente di Einaudi e delle più importanti case editrici italiane, grazie a lui venne scoperto Italo Svevo e pubblicata la letteratura mitteleuropea fino ad allora sconosciuta, tra cui Franz ... Bobi Bazlen (Trieste 1902 - Milano 1965) è stato uno dei protagonisti più influenti della cultura italiana nel Novecento. Fondatore assieme a Luciano Foà di Adelphi, consulente di Einaudi e delle più importanti case editrici italiane, grazie a lui venne scoperto Italo Svevo e pubblicata la letteratura mitteleuropea fino ad allora sconosciuta, tra cui Franz Kafka e Robert Musil. L'ombra di Trieste" . La Fondazione Ignazio Buttitta, in collaborazione con Fondazione Thule Cultura, Museo internazionale delle marionette Antonio Pasqualino e Libreria Broadway, promuove un incontro con Cristina Battocletti, autrice del volume "Bobi Bazlen. Bobi Bazlen L'ombra di Trieste. di Cristina Battocletti | Editore: La nave di Teseo. Voto medio di 23 3.5652173913043 | 5 contributi totali di cui ... L'ombra di Trieste. L'autrice, friulana, si concentra di fatto su Trieste, vera protagonista del libro - come il sottotitolo suggerisce - ovvero la culla culturale in cui Bobi si formò: un crogiolo "che non lo era", un luogo di frontiera dove ognuno vive per sè e nella propria comunità, parlando la propria lingua, seguendo i propri riti e frequentando la propria chiesa. Bobi Bazlen (Trieste 1902 - Milano 1965) è stato uno dei protagonisti più influenti della cultura italiana del Novecento. Fondatore assieme a Luciano Foà di Adelphi, consulente di Einaudi e delle più importanti case editrici italiane, grazie a lui venne scoperto Italo Svevo e pubblicata la letteratura mitteleuropea fino ad allora sconosciuta, tra cui Franz Kafka e Robert Musil. Bobi Bazlen (Trieste 1902 - Milano 1965) è stato uno dei protagonisti più influenti della cultura italiana nel Novecento. Fondatore assieme a Luciano Foà di Adelphi, consulente di Einaudi e delle più importanti case editrici italiane, grazie a lui venne scoperto Italo Svevo e pubblicata la letteratura mitteleuropea fino ad allora sconosciuta, tra cui Franz Kafka e Robert Musil....

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Cristina Battocletti
DIMENSIONE
3,97 MB
NOME DEL FILE
Bobi Bazlen. L'ombra di Trieste.pdf

DESCRIZIONE

Bobi Bazlen (Trieste 1902 - Milano 1965) è stato uno dei protagonisti più influenti della cultura italiana nel Novecento. Fondatore assieme a Luciano Foà di Adelphi, consulente di Einaudi e delle più importanti case editrici italiane, grazie a lui venne scoperto Italo Svevo e pubblicata la letteratura mitteleuropea fino ad allora sconosciuta, tra cui Franz Kafka e Robert Musil. Capace di leggere indifferentemente in tedesco, italiano, inglese e francese, indovinava il valore dei libri in base al fatto che avessero "il suono giusto". Affascinato da oroscopi e mappe astrologiche, aveva una cultura vastissima che si spingeva fino all'antropologia e all'arte primitiva. Di madre ebrea e padre cristiano evangelico, da adulto abbracciò il taoismo e le filosofie orientali. Imprendibile, misterioso, bizzarro anche nel vestiario, è rimasto sempre nell'ombra. Chi era dunque, Roberto, Bobi, Bazlen? Perché ha lasciato fantasmi irrisolti? Perché era amato da tanti, come la poetessa Amelia Rosselli, e avversato da altri, come il regista Pier Paolo Pasolini e lo scrittore Alberto Moravia? Una vita piena di passioni, amicizie profonde e frequentazioni di intellettuali come Elsa Morante, sullo sfondo della grande storia del secolo breve. Dalle mattinate passate nella bottega di Umberto Saba, al dialogo ininterrotto con Eugenio Montale, all'avventura della psicoanalisi, con Edoardo Weiss e Ernst Bernhard, di cui fu uno dei primi pazienti. Questo libro racconta un Bazlen inedito, attraverso lettere e testimonianze che riportano a Trieste, la città che lasciò a 32 anni senza farvi (forse) più ritorno.

Ti piacerebbe leggere il libro?Bobi Bazlen. L'ombra di Trieste in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Cristina Battocletti. Leggere Bobi Bazlen. L'ombra di Trieste Online è così facile ora!

LIBRI CORRELATI