La rete dei saperi nelle università napoletane da Federico II al duemila. 1.

La rete dei saperi nelle università napoletane da Federico II al duemila. 1. - C. De Seta | Rochesterscifianimecon.com

...Italia 1900-1944. Arte e architettura , Clean, Napoli, 2019 ... Federico II. Una lunga tradizione di sapere | F2 Radio Lab ... ... . negruzzo, Review of: La Rete dei Saperi nelle università napoletane da Federico II al Duemila, I: Istituti del sapere, a cura di Cesare De Seta, Napoli, Arte'm, 2018, 176 pp., «ANNALI DI STORIA DELLE UNIVERSITÀ ITALIANE», 2019, 23, pp. 235 - 237 [Review] Negruzzo simona, La santa gara. Notizie e opportunità dall'Università di Napoli Federico II La rete dei saperi nelle università napoletane da Federico II al duemila vol.1. ... Ripensare all'università a Napoli partendo dalla s ... La rete dei saperi nelle università napoletane da Federico ... ... .1. ... Ripensare all'università a Napoli partendo dalla storia della straordinaria "Rete di Saperi" che si è stratificata in questa città negli ultimi... La rete dei saperi nelle università napoletane da Federico II al duemila vol.2. Si presenterà venerdì 30 novembre il volume 'La Rete dei Saperi nelle università napoletane da Federico II al duemila'. L'appuntamento è alle 10.30 nell'Aula Magna Storica dell'Ateneo federiciano ... botanica e cibo nel 79 d.C.", organizzata dal MANN in sinergia con il Dipartimento di Agraria dell'Università degli Studi di ... Quando si fa cenno alla ricchezza culturale come motore per la crescita del Sud, il pensiero corre quasi in automatico ai «grandi attrattori», dai siti archeologici ai Musei, dagli......

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
C. De Seta
DIMENSIONE
7,91 MB
NOME DEL FILE
La rete dei saperi nelle università napoletane da Federico II al duemila. 1..pdf

DESCRIZIONE

Ripensare all'università a Napoli partendo dalla storia della straordinaria "Rete di Saperi" che si è stratificata in questa città negli ultimi otto secoli. Una rete fatta di contaminazioni continue, innovazioni improvvise, cooperazioni e conflitti. Partire da una attenta analisi del passato per progettare il futuro. Capire che, nell'epoca della globalizzazione, rappresentare le identità aiuta a costruire mappe e a condividere percorsi, aiuta a vivere nel mondo con la consapevolezza delle proprie radici. In un momento in cui il mezzogiorno è al bivio tra un riequilibrio dello storico divario e una inarrestabile deriva, abbiamo l'ambizione che Napoli torni ad essere una capitale culturale nel mondo globale. E lo sia partendo dalla sua storica università così come Federico II la volle. Luogo di formazione di una classe dirigente all'altezza delle sfide dei tempi e crocevia di popoli e culture diverse. Una dimensione quanto mai attuale e necessaria. (Dalla presentazione di Gaetano Manfredi e Arturo De Vivo)

Ti piacerebbe leggere il libro?La rete dei saperi nelle università napoletane da Federico II al duemila. 1. in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore C. De Seta. Leggere La rete dei saperi nelle università napoletane da Federico II al duemila. 1. Online è così facile ora!

LIBRI CORRELATI