Napoleone

Napoleone - Vittorio Criscuolo | Rochesterscifianimecon.com

...(non era basso come si crede, non aveva la fobia dei gatti e, anche se amava l'arte, non fu lui a portare la Gioconda in Francia) e raccolto alcune curiosità (è anche merito suo se abbiamo il cibo in scatola, il codice civile e la traduzione dei geroglifici) ... Ripasso Facile: RIASSUNTO NAPOLEONE ... . Di Napoleone sono state celebrate le grandi doti di stratega e di politico, ma un altro suo tratto, caratteristico e inconfondibile, è quello dell'uomo riuscito a creare dal nulla il culto della propria persona. Napoleone I Bonaparte Imperatore dei francesi (Ajaccio 1769-Longwood, Isola di S. Elena, 1821). Figlio di Carlo e Letizia Ramolino; collegiale ad Autun, Brienne, Parigi, fu poi luogotenente d'artiglieria (1785) e tentò in seguito la fortuna politica e milit ... Bonaparte valica il Gran San Bernardo - Wikipedia ... . Napoleone I Bonaparte Imperatore dei francesi (Ajaccio 1769-Longwood, Isola di S. Elena, 1821). Figlio di Carlo e Letizia Ramolino; collegiale ad Autun, Brienne, Parigi, fu poi luogotenente d'artiglieria (1785) e tentò in seguito la fortuna politica e militare in Corsica (nel 1791 era capo-battaglione della guardia nazionale ad Ajaccio, nel febbr. 1793 condusse il suo battaglione di guardie ... Bonaparte valica il Gran San Bernardo (noto anche come Bonaparte valica le Alpi) è un ritratto equestre del primo console Napoleone Bonaparte dipinto da Jacques-Louis David tra il 1800 ed il 1803.Napoleone viene rappresentato al momento del suo attraversamento del Colle del Gran San Bernardo con l'armata che lo seguirà nella vittoriosa seconda campagna d'Italia. Napoleone trama cast recensione scheda del film di Yves Simoneau con Christian Clavier, Isabella Rossellini, Gérard Depardieu, John Malkovich, Claudio Amendola, Anouk Ai trailer programmazione film Le nozze austriache di Napoleone (1810) con l'arciduchessa Maria Luisa, l'occupazione dell'Oldemburgo da parte di Davout e soprattutto il malcontento dei commercianti russi per i danni ch'essi subivano in seguito al blocco continentale portarono alla rottura; la spedizione di Russia (1812) se vide Napoleone occupare Mosca (14 settembre) dopo i vittoriosi scontri di Smolensk (16-17 agosto) e ... Di Napoleone sono state celebrate le grandi doti di stratega e di politico, ma un altro suo tratto, caratteristico e inconfondibile, è quello dell'uomo riuscito a creare dal nulla il culto della propria persona. Un culto che è addirittura continuato dopo la sua morte. Napoleone Bonaparte fu ufficiale d'artiglieria, poi generale durante la rivoluzione francese, fino a poi governare la Francia a partire dal 1799 ed espandere il proprio dominio su vasti territori. Napoleone Bonaparte fece il suo ingresso in Italia per la prima volta nel 1796, quando comandò un'armata incaricata di effettuare un attacco diversivo nella penisola durante una guerra di conquista del territorio tedesco e austriaco, guidata da Lazare Carnot, membro del Comitato di Salute Pubblica che all'epoca governava la Francia. Nonostante l'esercito fosse poco numeroso e male ... Napoleone era assertivo, con una immensa autostima, e cercò sempre di controllare gli altri. Lo si vede in tutta la sua vita: era egoista, spesso sleale, inaffidabile, avido e senza scrupoli. Aveva apparentemente piccoli sentimenti per il suo prossimo, ma chiedeva completa obbedienza da chiunque gli fosse vicino. Generale militare e primo imperatore di Francia, Napoleone Bonaparte nacque il 15 agosto 1769, ad Ajaccio, Corsica, Francia. Definito come uno dei leader più celebri della storia dell'Occidente, Napoleone rivoluzionò l'organizzazione e la formazione militare, creò il Codice Napoleonico - riformando il sistema giuridico -, riorganizzò l'educazione e istituì un longevo concordato con il ... Napoleone nasce ad Ajaccio, in Corsica, nel 1769. Avviato alla carriera militare dal padre, studia a Parigi diventando in breve tempo sottotenente di artiglieria. Allo scoppio della Rivoluzi...

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Vittorio Criscuolo
DIMENSIONE
8,13 MB
NOME DEL FILE
Napoleone.pdf

DESCRIZIONE

Napoleone fu figlio della Rivoluzione francese, e la sua straordinaria parabola è comprensibile solo in relazione a quell'evento, che egli a un tempo proseguì e liquidò. Il libro traccia un bilancio complessivo della figura di Napoleone stratega e statista, facendo il punto sulla sua azione politica e militare e su quel particolare regime autoritario-plebiscitario che fu il bonapartismo. Sono inoltre illustrate la dimensione europea dell'avventura napoleonica, le sue ricadute per l'Italia, e la fortuna che essa ha avuto nei due secoli successivi, nella cultura storica e politica come in quella letteraria.

Ti piacerebbe leggere il libro?Napoleone in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Vittorio Criscuolo. Leggere Napoleone Online è così facile ora!

LIBRI CORRELATI