Trust. Aspetti civilistici, fiscali e concorsuali (Il)

Trust. Aspetti civilistici, fiscali e concorsuali (Il) - Aldo Stesuri | Rochesterscifianimecon.com

...el Carlton, Via Montebello 8 E' stata avviata la pratica di accreditamento dell'incontro al CNDCEC; l'integrale partecipazione permetterà ai commercialisti la maturazione di 16 Crediti ... PDF Conoscere il Trust - fondazionecommercialistite.it ... . Il seminario affronterà il tema del Trust nel corso di due giornate in modo intensivo partendo dai lineamenti civilistici e fiscali dell'istituto ... Gestioni concorsuali e preconcorsuali. Aspetti fallimentari, civilistici, aziendalistici, fiscali e penali di Giuliano Buffelli, Paolo D'Andrea ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui. L'interposizione fiscale del trust è una questione che attiene alla fiscalità dell'istituto e non alla validità dello stesso sotto un profilo, per così dire, civilistico. L'Agenzi ... PDF La Società Semplice - Alcuni Aspetti Civilistici E Fiscali ... . L'interposizione fiscale del trust è una questione che attiene alla fiscalità dell'istituto e non alla validità dello stesso sotto un profilo, per così dire, civilistico. L'Agenzia delle Entrate ha individuato nove casistiche di interposizione nella C.M. n. 61/E/2010. Nel mini-video seguente illustriamo le principali casistiche di interposizione fiscale in cui può incorrere un trust. fondo svalutazione crediti fiscalmente dedotto, riguardante quindi la parte degli accantonamenti che rientrano nei limiti dell'articolo 106 del TUIR; fondo svalutazione crediti fiscalmente non dedotto che sarà pari alla differenza tra accantonamenti civilistici e accantonamenti deducibili ai sensi dell'articolo 106 del TUIR....

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Aldo Stesuri
DIMENSIONE
6,50 MB
NOME DEL FILE
Trust. Aspetti civilistici, fiscali e concorsuali (Il).pdf

DESCRIZIONE

Il trust, oggi conosciuto in numerosi ordinamenti giuridici, è disciplinato dalle norme proprie di ciascun Paese: particolare, questo, che rende più difficile individuare una definizione valida per ogni giurisdizione in cui l'istituto è diffuso. Di derivazione anglosassone, nel nostro ordinamento il trust ha ottenuto riconoscimento giuridico a seguito della Convenzione dell'Aja del 1° Luglio 1985, ratificata dall'Italia (L. n. 364/89) mediante un complesso di regole di diritto internazionale privato. Gli autori analizzano i temi legati al trust in tutte le possibili varianti: da quelle riguardanti la disciplina civilistica e fiscale, al possibile utilizzo dell'istituto nell'ambito delle procedure concorsuali e nella gestione della crisi d'impresa.

Ti piacerebbe leggere il libro?Trust. Aspetti civilistici, fiscali e concorsuali (Il) in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Aldo Stesuri. Leggere Trust. Aspetti civilistici, fiscali e concorsuali (Il) Online è così facile ora!

LIBRI CORRELATI