Gino Giugni. Riflessioni sul mondo del lavoro

Gino Giugni. Riflessioni sul mondo del lavoro - Mattia Massaro | Rochesterscifianimecon.com

..."La Sapienza" (1975-96), poi alla LUISS (Libera università internazionale degli studi sociali), nel 1969 venne eletto presidente della commissione incaricata di elaborare lo statuto dei lavoratori ... Lavoro Italiano - DICEMBRE 2019: Gino Giugni ... . Gino Giugni Gino Giugni si colloca fra i fondatori del diritto del lavoro nell'Italia repubblicana. La pratica della comparazione giuridica, l'attenzione verso l'analisi storica, la conoscenza della cultura sindacale e imprenditoriale alimentano la formazione di un giurista antiformalista, ancorato a solide radici teoriche. Interprete dell'autonomia collettiva e del diritto vivente dei ... Ora disponiamo di altre riflessioni: un lungo saggio di Franco Liso che si sofferma sulle molte connessioni create da Giugni fra ... Gino Giugni, La memoria di un riformista | Eguaglianza ... ... . Interprete dell'autonomia collettiva e del diritto vivente dei ... Ora disponiamo di altre riflessioni: un lungo saggio di Franco Liso che si sofferma sulle molte connessioni create da Giugni fra attività scientifica, consulenza al legislatore, militanza politica; un libro di Roberto Voza, ospitato in una collana promossa da un editore pugliese, che ripercorre gli anni - dal 1960 al 1975 - trascorsi presso l'Università di Bari; un numero speciale di ... Anche per questo arriva a proposito la pubblicazione sotto la sua curatela di queste Idee per il lavoro (Laterza, pp.160, € 20), una raccolta degli scritti di Gino Giugni dedicati alla legge 300/1970, passata alla storia con il nome di "Statuto dei lavoratori", di cui ricorrono i cinquanta anni dalla sua promulgazione. Gino Giugni: Riflessioni sul mondo del lavoro (Scienze politiche) (Italian Edition) eBook: Mattia Massaro: Amazon.de: Kindle-Shop E' morto nella notte a Roma, dopo una lunga malattia, Gino Giugni, padre dello Statuto dei Lavoratori. Aveva 82 anni: era nato a Genova il primo agosto del '27. Nel 1969 venne messo a capo della Commissione Nazionale per lo Statuto ed ebbe l'incarico di scriverne il testo. Gino Giugni. Riflessioni sul mondo del lavoro. di Massaro Mattia - CLEUP (aprile 2012) Prezzo 18,00 € ... A questa categoria di memorie appartiene il racconto che Gino Giugni fa della sua vita, ripercorrendo gli anni della formazione culturale, dell'attività accademica e dell'esperienza politica, nei quali è centrale il tema del lavoro, dei diritti e dell'ampia sfera di rapporti sociali ed istituzionali che il lavoro origina e comprende. Temi che nell attività scientifica e politica di Giugni ... ricordo di Gino Giugni, in Economia & lavoro 2009, n. 3, p. 8). 4 Nel periodo precedente l'impegno di Giugni si manifesta soprattutto sul piano dell'attività politica militante, attraverso l'adesione al Psiup (dal quale uscirà in occasione della scissione Gino Giugni è stato il «vero grande maestro del diritto e della politica del lavoro» lo ricorda invece il senatore del Pd, Tiziano Treu, giuslavorista allievo dello stesso Giugni. 05 ottobre ... Firenze, 28 maggio 2020 - Le 'idee per il lavoro', che emergono nell'articolato percorso intellettuale di Gino Giugni, si prestano a essere nuovamente scoperte e discusse nel dibattito ...

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Mattia Massaro
DIMENSIONE
9,88 MB
NOME DEL FILE
Gino Giugni. Riflessioni sul mondo del lavoro.pdf

DESCRIZIONE

Luigi Giugni, meglio conosciuto come Gino, non fu solo un politico ma anche un professore, un intellettuale e, soprattutto, un riformista, la cui natura si fondava sulla particolare sensibilità verso la realtà sociale, i rapporti collettivi e il dialogo. Questo saggio si propone di esplorare alcuni dei momenti cruciali della vita di Giugni al fine di tracciare la commistione tra la sua concezione giuridica del lavoro e i suoi valori liberalsocialisti. Nel fare questo, il presente studio mette in rilievo il ruolo che egli ha avuto all'interno del protocollo Intersind-Asap del 1962, nella stesura dello Statuto dei lavoratori e nell'accordo del 1993. Particolare attenzione sarà rivolta alla posizione dell'uomo politico e riformista Giugni nell'analisi del secondo dopoguerra, dei governi di centro-sinistra degli anni Sessanta e dei rapporti tra questi e i sindacati. Il saggio mette a fuoco il valore dell'eredità lasciataci da Gino Giugni considerando anche le preoccupazioni che egli aveva, durante il suo ultimo periodo di vita, nei confronti del lavoro autonomo.

Ti piacerebbe leggere il libro?Gino Giugni. Riflessioni sul mondo del lavoro in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Mattia Massaro. Leggere Gino Giugni. Riflessioni sul mondo del lavoro Online è così facile ora!

LIBRI CORRELATI