Farmacognosia

Farmacognosia - G. Luigi Biagi | Rochesterscifianimecon.com

...di Farmacognosia è di fornire allo studente i concetti riguardanti la composizione e gli effetti delle droghe, soprattutto quelle di origine vegetale, e dei principi attivi in esse ... FARMACOGNOSIA | Università degli Studi di Parma ... ... Cos'è la farmacognosia. La farmacognosia, da farmakon (farmaco) e gnosis (conoscenza), è una disciplina che tratta i prodotti di origine naturale impiegati come farmaci o nella preparazione di farmaci.. Nel senso più generale quindi la farmacognosia si occupa di droghe di origine vegetale, animale e minerale, intendendo il termine "droga" la parte di pianta (radice, foglia, ecc.) che ... Carboidrati.pdf; Cenni sullOmeopatia.pdf; Controllo di qualità.pdf; Droghe ANTIDEPRESSIVE.pdf; Droghe cardiovascolari.pdf; Droghe neurosedative.pdf; Farmacognosia ... Far ... Farmacognosia. Botanica, chimica e farmacologia delle ... ... .) che ... Carboidrati.pdf; Cenni sullOmeopatia.pdf; Controllo di qualità.pdf; Droghe ANTIDEPRESSIVE.pdf; Droghe cardiovascolari.pdf; Droghe neurosedative.pdf; Farmacognosia ... Farmacognosia come scienza multidisciplinare. Per definire meglio la farmacognosia la si può pensare come collettore multidisciplinare. È una disciplina che si occupa del riconoscimento: delle droghe, ovvero di conoscere per ciascuna droga la fonte, gli aspetti morfologici macro e microscopici; della droga e della fonte anche dopo... FARMACOGNOSIA. ANNO ACCADEMICO 2016/2017. COD. 00375. INSEGNAMENTO DEL CORSO DI Laurea Magistrale Ciclo Unico 5 anni IN Farmacia. STRUTTURA DI RIFERIMENTO: Dipartimento di Scienze degli Alimenti e del Farmaco. TIPOLOGIA INSEGNAMENTO: Caratterizzante. LINGUA DI INSEGNAMENTO: Italiano Download dei migliori appunti e riassunti per l'esame di farmacognosia: solo appunti recensiti, verificati e approvati da altri studenti. Scarica ora! La farmacognosia si configura come una materia multidisciplinare, comprendendo la botanica farmaceutica - che studia la classificazione, la descrizione e la distribuzione delle piante medicinali, la fitochimica - che studia i costituenti chimici presenti nella droga vegetale - e soprattutto la farmacologia, che studia l'effetto di principi attivi, droghe e derivati (es. estratti ... Farmacognosia (CTF) Oggetto: Pharmacognosy Oggetto: Anno accademico 2020/2021 Codice attività didattica FAR0023 Docente Dott. Chiara Dianzani (Titolare del corso) Corso di studio [f003-c504] laurea magistrale in chimica e tecnologia farmaceutiche - a torino Anno 2° anno Tipologia Caratterizzante Crediti/Valenza 5 SSD attività didattica BIO ... Negli ultimi anni la Farmacognosia ha conosciuto una grande evoluzione grazie a nuove tecniche e a nuovi strumenti d'indagine. In particolare si sono notevolmente ampliate le conoscenze scientifiche s Farmacognosia generale Introduzione alla Farmacognosia, ruolo e connessione con le altre discipline. Cenni storici di Farmacognosia e Fitoterapia. I concetti di droga e di princ...

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
G. Luigi Biagi
DIMENSIONE
9,96 MB
NOME DEL FILE
Farmacognosia.pdf

DESCRIZIONE

La prima edizione risale al 1971 e nella sua prefazione il Prof. Tito Berti sottolineava la novità del testo. Infatti questo rivolgeva la sua attenzione soprattutto allo studio e alla correlazione della chimica dei prodotti naturali e alle loro azioni farmacologiche e tossiche in contrapposizione alla precedente tradizione della Farmacognosia rivolta soprattutto agli aspetti morfologici e descrittivi delle droghe. La seconda edizione del 1988 si avvaleva della collaborazione della Prof.ssa Ester Speroni. Nel testo si manteneva il precedente profilo rigoroso nei confronti delle droghe trattate, comprese quelle utilizzate in campo erboristico. Per gli aspetti formali faceva riferimento alla IX edizione della Farmacopea Ufficiale. L'attuale terza edizione amplia il panorama delle droghe vegetali prese in considerazione: la larghissima diffusione ed il sempre crescente impiego di prodotti di tipo erboristico, hanno portato a non limitarne la descrizione a quelle contenute nell'attuale Farmacopea Europea. Come documentato dall'osservatorio di Fitovigilanza il loro uso avviene senza un rigoroso controllo della reale efficacia terapeutica producendo svariati effetti indesiderati spesso tossici. Altri due aspetti vengono presi in considerazione: l'uso dei prodotti naturali in gravidanza e l'interazione che tali prodotti di automedicazione hanno con farmaci prescritti dal medico. Tutti i capitoli sono stati arricchiti di un corredo bibliografico.

Ti piacerebbe leggere il libro?Farmacognosia in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore G. Luigi Biagi. Leggere Farmacognosia Online è così facile ora!

LIBRI CORRELATI