La vittoria del 1934. I campionati mondiali di calcio nella politica del regime

La vittoria del 1934. I campionati mondiali di calcio nella politica del regime - Alessandro D'Ascanio | Rochesterscifianimecon.com

...E 1962 - INGHILTERRA 1966 - MESSICO 1970 - GERMANIA 1974 - ARGENTINA 1978 - SPAGNA 1982 - MESSICO 1986 - ITALIA 1990 - USA 1994 - FRANCIA 1998 - COREA/GIAPPONE 2002 - GERMANIA 2006: NASCE IL MONDIALE E' il 1930 e nasce finalmente il campionato mondiale per rappresentative nazionali ... Mondiali di calcio 1930 - ARCHIVIO STORICO ... . I Campionati mondiali di calcio 1934 e 1938 sono stati giocati in Italia e in Francia, e si sono conclusi entrambi con la vittoria della Nazionale Italiana di Calcio. Non si sa nulla di quei mondiali, anzi nessuno ha mai vissuto quei momenti di grande gioia; tuttavia tutti sanno che la nazionale italiana ha vinto. E questo ci basta. Campionati mondiali di calcio: Albo d'oro Tutte le edizioni dei campionati mondiali dal 1930 fino ad oggi con pa ... La vittoria del 1934. I campionati mondiali di calcio ... ... . Non si sa nulla di quei mondiali, anzi nessuno ha mai vissuto quei momenti di grande gioia; tuttavia tutti sanno che la nazionale italiana ha vinto. E questo ci basta. Campionati mondiali di calcio: Albo d'oro Tutte le edizioni dei campionati mondiali dal 1930 fino ad oggi con paese ospitante, nazionale vincitrice e nazionale seconda classificata: Paese ed anno E' il 10 giugno del 1934 nella tribuna delle autorità insieme al Principe Umberto di Savoia spicca la figura corpulenta di Mussolini in un'immacolata divisa bianca. Gli azzurri battono l'altra finalista, la Cecoslovacchia, 2 a 1 dopo i tempi supplementari, nella gara forse meno inquinata di tutto il mondiale. La terza edizione dei "Campionati mondiali di calcio" si svolge nella vicina Francia. La nazionale è ancora guidata da Vittorio Pozzo e ha l'accesso al campionato grazie al fatto che è squadra detentrice del trofeo. La base della squadra azzurra vanta nomi come Piola, Ferrari, Colaussi, Meazza, Foni, Rava. I Mondiali di Calcio del 1934, che all'epoca avevano la denominazione di Coppa Rimet, si svolsero in Italia durante il periodo della dittatura fascista.L'edizione giocata in Italia fu la seconda,dopo la prima svoltasi in Uruguay nel 1930,terminata con la vittoria del paese ospitante. Quelli del 1934 furono i primi Mondiali di calcio in Italia e si disputarono tra maggio e giugno: stiamo parlando della seconda edizione del campionato mondiale per le squadre nazionali maschili organizzato dalla FIFA e fu anche la prima a essere giocata in Europa, considerando che la prima volta, nel 1930, fu giocata in Uruguay. ♍La vittoria del 1934. I campionati mondiali di calcio nella politica del regime opinioni ♍La vittoria del 1934. I campionati mondiali di calcio nella politica del regime in pdf ♍La vittoria del 1934. I campionati mondiali di calcio nella politica del regime pdf download diretto Leggi on... Mauro in testa, ottennero la designazione ad organizzare nel 1934 la seconda Coppa del Mondo. La Federazione italiana aveva coronato così un desiderio che già si era rivelato per il Mondiale del '30, sollecitata nei suoi disegni ambiziosi dal regime fascista che imperava allora nelle nostre contrade. Rarissimo espositore da banco pubblicitario "Ferro-China-Bisleri-(Milano), in cartone sagomato misura 48x35, anno 1934. Celebrativo in occasione dei Mondiali di calcio che si disputarono in Italia nel 1934 raffigurante i due calciatori che bevono la bevanda a sottolineare il suo effetto fortificante. La vittoria del 1934. I campionati mondiali di calcio nella politica del regime libro D'Ascanio Alessandro edizioni Solfanelli collana Faretra , 2010...

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Alessandro D'Ascanio
DIMENSIONE
8,51 MB
NOME DEL FILE
La vittoria del 1934. I campionati mondiali di calcio nella politica del regime.pdf

DESCRIZIONE

Il 10 giugno 1934, nella coreografica cornice dello stadio del Partito Nazionale Fascista, la selezione italiana di football sconfigge sul terreno di gioco la rappresentativa cecoslovacca, laureandosi per la prima volta campione del mondo nello sport fin da allora più seguito dagli italiani. Sul pennone dello stadio romano, campeggia la bandiera nera del Partito Unico, mentre gli altoparlanti diffondono le note di Giovinezza, amplificate dal coro unanime dei cinquantamila spettatori presenti. In tale atmosfera di entusiasmo collettivo, Benito Mussolini si affaccia dalla tribuna nell'atto di raccogliere platealmente, davanti a una nutrita schiera di fotografi giunti da ogni parte del mondo, l'esplicito saluto romano degli azzurri schierati al centro del campo. Si tratta dell'epilogo trionfale di una manifestazione sportiva fortemente voluta dal regime, realizzata grazie all'impiego di ingenti risorse finanziarie, logistiche e umane, amplificata in maniera notevole dalla stampa e disputata con strenua determinazione da parte dei calciatori italiani.

Ti piacerebbe leggere il libro?La vittoria del 1934. I campionati mondiali di calcio nella politica del regime in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Alessandro D'Ascanio. Leggere La vittoria del 1934. I campionati mondiali di calcio nella politica del regime Online è così facile ora!

LIBRI CORRELATI