Le demenze e la malattia di Alzheimer

Le demenze e la malattia di Alzheimer - Salvatore Varia | Rochesterscifianimecon.com

...e deficit cognitivi, mnemonici o disturbi del comportamento tali da ridurre gravemente l'autonomia di una persona: la più comune è il morbo di Alzheimer, cui fa seguito per rilevanza statistica la demenza vascolare, causata da un'alterata circolazione sanguigna nel cervello ... Demenze e Alzheimer - Salute Lazio ... ... Demenze miste: si verificano in seguito all'associazione di demenze vascolari e neurodegenerative. Il morbo di Alzheimer. Nel 1907 Alois Alzheimer descrisse, per primo, un caso di demenza che oggi porta, appunto, il suo nome. La malattia di Alzheimer è la forma più frequente e più studiata, rappresentando circa il 60% delle demenze. Si tratta di una sindrome degenerativa caratterizzata dalla ... Morbo di Alzheimer - Definizione, Sintomi, Cause ... . Nel 1907 Alois Alzheimer descrisse, per primo, un caso di demenza che oggi porta, appunto, il suo nome. La malattia di Alzheimer è la forma più frequente e più studiata, rappresentando circa il 60% delle demenze. Si tratta di una sindrome degenerativa caratterizzata dalla morte progressiva delle cellule del cervello, i neuroni , in zone specifiche della corteccia e in special modo a livello dell' ippocampo . Demenza, aggregati proteici e genetica. Talvolta, le inclusioni proteiche sono il frutto di mutazioni genetiche presenti fin dalla nascita, ereditate da uno dei due genitori. Per esempio, le alterazioni di PSEN1 e PSEN2 - ovvero i geni per la presenilina 1 e 2 - sono responsabili di una forma giovanile di morbo di Alzheimer, che insorge attorno ai 30-40 anni. Le demenze e la malattia di Alzheimer (Italiano) Copertina flessibile - 29 aprile 2016 di Salvatore Varia (Autore) 3,6 su 5 stelle 2 voti. Visualizza tutti i formati e le edizioni Nascondi altri formati ed edizioni. Prezzo Amazon Nuovo a partire da ... Il morbo di Alzheimer è la più comune forma di demenza degenerativa che si manifesta soprattutto dopo i 65 anni. Alla base della malattia ci sono alcuni difetti genetici che favoriscono la sintesi di due proteine, la beta-amiloide e la tau, che favoriscono la formazione di ammassi in grado di distruggere i neuroni. La demenza interferisce con le attività sociali, lavorative e di relazione del malato e provoca un declino delle sue capacità. Le diverse forme di demenza. Esistono diverse forme di demenza, che si distinguono in base alla progressione della malattia. Le demenze possono essere di tipo reversibile e irreversibile: Demenze vascolari. Le demenze vascolari sono condizioni caratterizzate da una diminuzione delle capacità cognitive associate a un ridotto flusso di sangue al cervello, che si trova così in una situazione di carenza di ossigeno e di nutrienti.. Che cosa sono le demenze vascolari? Le demenze vascolari sono considerate la seconda causa più frequente di demenza dopo la malattia di Alzheimer. Altre demenze sono dovute a malattie più specifiche del sistema nervoso. Il quadro clinico, dunque, cambia in base alla patologia causante. In sostanza, mentre l'Alzheimer è una malattia che progredisce gradualmente, la demenza senile può evolversi in tre modi: Lentamente se la demenza senile è di tipo Alzheimer. La malattia di Alzheimer è certamente la forma più conosciuta tra le demenze. Per comprendere al meglio quali sono gli aspetti che questa patologia coinvolge, risulta necessario esaminare in cosa consiste lo stato di demenza. La demenza può essere definita come una perdita progressiva di diverse funzioni intellettive, abbastanza ingravescente da compromettere l'autonomia e lo …...

INFORMAZIONE

AUTRICE/AUTORE
Salvatore Varia
DIMENSIONE
7,88 MB
NOME DEL FILE
Le demenze e la malattia di Alzheimer.pdf

DESCRIZIONE

Questa guida offre informazioni e sostegno ai familiari di soggetti affetti da una malattia che rappresenta "un lungo addio alla vita". E un supporto per la gestione delle difficoltà della vita quotidiana, ma è anche un contributo per affrontare con serenità decisioni delicate che riguardano il loro congiunto. La demenza è una malattia che trasforma il soggetto, rendendolo diverso da quello che era prima. Con l'evoluzione della malattia, si assiste alla perdita dell'autonomia nello svolgimento di quasi tutte le funzioni della vita quotidiana, di conseguenza il soggetto diventa dipendente da chi lo assiste. Non è facile per il familiare adattarsi a tale situazione. E necessario che chi assiste accetti l'idea che ha di fronte un malato e che i suoi comportamenti strani siano causati dalla malattia e non da risentimenti che egli prova verso il caregiver. Questa monografia si prefigge di aiutare i familiari ad acquisire la consapevolezza di saper affrontare tutti i problemi che la malattia pone, attraverso l'adozione di strategie di condotta che possono rendere più accettabile la vita quotidiana propria e quella del paziente.

Ti piacerebbe leggere il libro?Le demenze e la malattia di Alzheimer in formato pdf? Bella scelta! Questo libro è stato scritto dall'autore Salvatore Varia. Leggere Le demenze e la malattia di Alzheimer Online è così facile ora!

LIBRI CORRELATI